dodospy
Cerca
Close this search box.

Come mettere sotto controllo il cellulare di mia moglie

come mettere sotto controllo il cellulare di mia moglie

Come mettere sotto controllo il cellulare di mia moglie? In altre parole, esiste un modo sicuro per controllare il cellullare di mia moglie? Se cerchi le risposte a queste domande, continua a leggere.

Ad oggi tutti possediamo un telefono cellullare. Tramite esso svolgiamo numerose operazioni che rendono più facile e leggera la nostra quotidianità. In tal senso, anche attraverso l’avvento dei social, ciò ha dato la possibilità di conoscere nuove persone in modo molto più facile, soprattutto nel caso delle donne, che sono spesso contattate anche da sconosciuti.

Stando così le cose, pensare di mettere sotto sorveglianza il telefono della propria moglie non è affatto una mossa sbagliata. In tal modo, avrai la possibilità di sapere se lei si sta scrivendo con qualcuno o, peggio ancora, se ha una relazione extraconiugale di cui tu non eri a conoscenza.

Tuttavia, eseguire quest’operazione non è facile, ma non devi scoraggiarti: ti spiego tutto nell’articolo a seguire. A fine lettura conoscerai tutte le informazioni necessarie per controllare il telefono di tua moglie senza correre alcun rischio.

mSpy è l’app che ti permette di scoprire quando e con chi lui (o lei) sta parlando su Facebook, Instagram e WhatsApp.

Come mettere sotto controllo il cellulare di mia moglie

Iniziamo la selezione delle migliori tecniche per controllare il telefono della tua coniuge. Per ogni soluzione indicata ti fornirò tutti dettagli necessari così da scegliere quello più adatta a te. Buona lettura.

App spia

Per avere piena visione di tutte le azioni compiute dal telefono di un’altra persona, la soluzione migliore è quella di utilizzare un’app spia. Sul mercato ce ne sono moltissime, ma in questa sede ti presenterò solo la più valida. Si tratta di mSpy (qui trovi il sito ufficiale).

controllo cellulare moglie

Se mSpy viene considerata top di gamma è perché il suo pacchetto servizi è quello più fornito. Una volta attivata ti permetterà di leggere le chat e l’elenco dei contatti di tutti i maggiori social network. Ciò significa che potrai accedere ai profili WhatsApp, Messenger e Instagram di tua moglie, l’ideale se sospetti che lei sia in contatto con qualcuno di troppo.

Allo stesso modo potrai visionare anche il registro delle chiamate, così da vedere se c’è un numero che appare in modo ricorrente. Avrai anche accesso alla cartella degli SMS, alla posta elettronica ed alla galleria immagini. Nella pratica, se tua moglie invia o riceve messaggi particolari e foto esplicite, tu avrai modo di saperlo subito.

Se invece ti preoccupano i suoi spostamenti, grazie alla geolocalizzazione saprai sempre dove si trova il suo cellullare e di conseguenza anche lei. Tale funzione resta attiva anche con la connessione internet disattivata. Puoi anche sapere la percentuale della batteria e se e quando tua moglie spegne il Wi-Fi.

Per quanto valide, queste sono solo le funzioni di base. Se vuoi approfondire le potenzialità di mSpy, leggi ora la nostra recensione dedicata, che trovi cliccando qui.

Invece, per provare adesso e gratuitamente mSpy, vai al sito ufficiale e clicca su “Vedi Demo“. Troverai una fedele riproduzione della dashboard dove sono riportate tutte le funzioni messe a tua disposizione. Inizia adesso cliccando qui.

controllare il cellulare di mia moglie

Per iniziare ora a controllare il cellullare di tua moglie con mSpy il primo passo è quello di creare un account. Clicca qui ed inserisci un indirizzo email ed una username. Ti consiglio di scegliere una email che solo tu utilizzi o di crearne una per l’occasione. Così non rischierai che qualcuno possa accederci anche per sbaglio.

Adesso devi installare l’app sul cellullare della tua consorte. L’operazione richiede solo 5 minuti e puoi effettuarla senza problemi di notte mentre lei dorme. Se poi non dovesse essere così facile, simula il bisogno di fare una telefonata urgente, magari di lavoro, e chiedi in prestito il suo telefono. Adesso non devi fare altro che allontanarti ed eseguire l’installazione.

Puoi anche saltare questo passaggio regalando un telefono nuovo con l’app già installata. Se invece tua moglie possiede un iPhone e tu conosci le sue credenziali iCloud, fai tutto da remoto senza alcuna difficoltà.

Dopo essere stata installata ed attivata, mSpy diventa invisibile e puoi iniziare il controllo del cellulare di tua moglie indisturbato. Inizia adesso cliccando qui.

App anti-furto

Quando ti chiedi “Come mettere sotto controllo il cellulare di mia moglie?” ti consiglio di prendere in considerazione anche l’utilizzo di un’app anti-furto. Si tratta di uno servizio molto diffuso per il controllo parentale. Di conseguenza, si sposa in maniera perfetta con la tua causa.

Come per le app spia, anche in questo caso ti presenterò solo la migliore sul mercato: Qustodio (qui trovi il sito ufficiale).

mettere sotto controllo il cellulare di mia moglie

Con Qustodio potrai accedere al traffico delle chiamate e degli SMS, conoscere la posizione del telefono e monitorare le attività svolte da tua moglie. Per ogni app utilizzata dal cellullare spiato, sarà indicato il tempo di utilizzazione.

Sempre da remoto potrai anche impostare dei limiti d’uso o di accesso ad app o siti. Ad esempio, potrai impostare il tempo di navigazione in rete a due ore al giorno o proibire l’accesso a determinati siti o il download di alcune applicazioni.

Inoltre, potrai impostare l’invio di un report a cadenza giornaliera, settimanale o mensile. All’interno di questo resoconto saranno inserite tutte le informazioni monitorate durante l’arco di tempo selezionato. È possibile anche attivare una funzione che permette a tua moglie di inviarti un messaggio di SOS istantaneo.

Per maggiori informazioni su Qustodio leggi anche la nostra recensione dedicata, che trovi a questo link.

controllo cellulare di mia moglie

Utilizzare Qustodio è molto semplice. Prima di tutto crea un tuo account cliccando qui, inserendo una username, un indirizzo email ed una password. Dopodiché, devi solo scaricare l’app-antifurto sul cellulare di tua moglie. Come sopra, puoi farlo di notte o optare per la finta telefonata.

Sappi che esiste anche una versione gratuita di Qustodio, che ti permette di utilizzare solo le funzioni di base. Questa possibilità è l’ideale per testare il servizio per poi passare alla modalità premium. In caso di bisogno è possibile anche controllare più dispositivi allo stesso tempo. Scopri tutti i dettagli cliccando qui.

Keylogging

L’ultima tecnica della nostra lista per effettuare un servizio di controllo del cellulare di tua moglie è quella del keylogging.

Nella pratica, si tratta di utilizzare un piccolo software, detto appunto keylogger. Questo, se installato sul telefono della tua partner, inizierà a salvare all’interno di registri ordinati tutti i caratteri digitati. Di conseguenza, potrai leggere tutti i messaggi inviati nonché recuperare password e credenziali d’accesso a siti, social e app.

Anche per quello che concerne la tecnica del keylogging ti consiglio solo il migliore sulla piazza. Si tratta di Refog (lo trovi qui). Il suo primato sulla concorrenza lo ottiene grazie alla facilità di utilizzo, al poco spazio occupato in memoria ed ai costi contenuti.

come controllare il cellullare di mia moglie

Utilizzare Refog è semplicissimo. Attraverso questo link potrai acquistare la licenza. Il secondo passo sarà quello di installare Refog sul cellulare di tua moglie. Questa operazione si mette in atto in pochissimo tempo. Ricorda sempre di approfittare di ogni secondo libero, magari quando tua moglie è in bagno.

Una volta installato, Refog diventa invisibile e tua moglie non sospetterà mai di nulla. Se vuoi conoscere a fondo tutte le possibilità messe a disposizione da questo keylogger, leggi adesso la nostra recensione dedicata, la trovi cliccando qui.

Questa è davvero una scelta valida, che ti permette di controllare il telefono di tua moglie da lontano senza suscitare alcun sospetto. Dai il via alle tue indagini ora cliccando qui.

Controllo cellulare moglie: guida alla scelta del metodo

Adesso che sai quali sono le tecniche più valide per controllare il cellullare di tua moglie, è tempo di capire quale devi scegliere. Infatti, se vuoi ottenere dei risultati soddisfacenti dovrai effettuare una scelta oculata, tenendo conto di alcuni fattori. Vediamoli uno ad uno.

Prima di tutto, considera le tue esigenze e le funzionalità: perché vuoi spiare il telefono di tua moglie? Hai timore che essa ti possa tradire? Se così dovesse essere la scelta migliore è di certo mSpy. Infatti, quest’app ti consente di conoscere ogni minima azione o spostamento compiuto con e dal suo cellullare. Per approfondire, leggi anche la nostra guida su come scoprire un tradimento con la tecnologia.

Se poi sospetti che tua moglie stia solo progettando di tradirti, puoi sfatare ogni dubbio grazie ai consigli che trovi all’interno della nostra guida su come scoprire un tradimento virtuale.

Se invece sfortunatamente, tua moglie ha problemi di ludopatia oppure di dipendenza da internet, puoi affidarti senza problemi a Qustodio. Questa app ti permette di tenere tua moglie da siti ed app per lei pericolosi.

Infine, se vuoi controllare solo le sue chat, magari quelle che ha con i figli o la madre, Refog è ciò di cui hai bisogno.

Altro fattore da considerare è il costo: prima di selezionare un servizio per il controllo del cellulare di tua moglie, valuta bene il budget che vuoi investire. Cerca di trovare sempre il metodo che ti permetta di soddisfare le tue esigenze senza spendere una fortuna.

Tuttavia, sappi che le soluzioni che ti ho indicato, anche nelle loro versioni premium, non comportano mai dei costi esagerati. Stai pur certo che troverai quella più adatta a te!

L’ultimo fattore da considerare se vuoi controllare il telefono di tua moglie è dato dal connubio affidabilità e sicurezza. Tuttavia, qui non devi preoccuparti troppo, perché mSpy, Qustodio e Refog sono piattaforme certificate, che offrono un servizio sicuro ed affidabile: qualunque sia la tua mossa non te ne pentirai.

controllo cellulare moglie

Per approfondimenti leggi anche: come scoprire un tradimento con la tecnologia.

Bene, siamo giunti alla fine di questa guida dove rispondiamo alla tua domanda “come mettere sotto controllo il cellulare di mia moglie?”.

Tuttavia, prima di metterti all’opera è bene che tu sappia che spiare i social e gli altri contenuti di uno smartphone è un reato punibile dalla legge.

L’articolo che hai letto è stato redatto a scopo puramente informativo e l’autore non si assume nessuna responsabilità circa l’uso illecito delle indicazioni e delle nozioni contenute in questa pagina.

5/5 - (5 votes)

Leggi anche: