dodospy

Come spiare Facebook: migliori app e tecniche del 2022

come spiare facebook

Come spiare Facebook? Come farlo senza essere amici o senza il telefono della vittima? Quali sono le migliori app per questo tipo di lavoro? Come spiare Fb con id? Continua a leggere e troverai tutte le risposte a tali domande.

Sapere ciò che viene caricato e condiviso sui social ti permette di avere un’enorme dose di informazioni sulla vita di un’altra persona. Infatti, si tratta di un vantaggio importante quando si vogliono conoscere le mosse di un competitor, le abitudini di un figlio troppo riservato o un coniuge propendente al libertinaggio.

Per tale motivo, abbiamo provveduto a stilare una lista delle migliori opzioni, che ti permettono di spiare Facebook di un’altra persona anche senza essere amici oppure senza possedere il telefono della vittima.

Spiare Facebook con le app spia

Iniziamo questo articolo individuando fin da subito il metodo più efficace per spiare un profilo Facebook. Consiste nell’avvalersi dei servizi di un’app spia. Di seguito, trovi le migliori tre disponibili sul mercato.

1. Mspy

Iniziamo la nostra top 3 analizzando mSpy (qui trovi il sito ufficiale). Si tratta, di certo, della migliore app per spiare Facebook. Del resto, una volta in attività ti permette di visualizzare tutto quello che avviene sul telefono di un’altra persona.

spiare facebook

Infatti, mSpy accede ad ogni singola azione compiuta da uno smartphone. Dalle chiamate ai messaggi, passando per la posizione (grazie alla geolocalizzazione). Vien da sé, che conoscerai ogni contenuto relativo a Facebook.

Avrai inoltre la lista di tutti i file scaricati, comprese le dating app, come Tinder, tanto per citarne una. Ma anche post, stories e chat per ogni singolo social network installato sul telefono che stai controllando.

E questa è solo la punta dell’iceberg. Per farti un’idea concreta di quanto sto dicendo, ti invito a provare la demo. La trovi cliccando qui. In alternativa, consulta anche la nostra recensione dedicata a questo link.

app per spiare facebook

Se la tua situazione lo richiede, puoi iniziare le tue indagini anche ora. Crea ora un account sulla piattaforma di mSpy (puoi farlo da qui) e scarica l’app sul telefono del quale vuoi spiare Facebook.

L’operazione di installazione di mSpy è rapidissima. Ti basta chiedere in prestito il cellulare della vittima ed allontanarti un minuto per una finta telefonata o ricerca in rete. Se pensi di non farcela, sappi che puoi anche regalare un cellullare con l’app già installata in precedenza.

Se invece il profilo Facebook che ti sta a cuore è installato su di un iPhone e tu conosci le sue credenziali iCloud, puoi fare tutto da remoto senza problemi.

Terminata l’installazione, mSpy sarà già in azione ed allo stesso tempo diventerà invisibile agli occhi del possessore del telefono. Tu sarai l’unico a decidere se e quando disattivarla. Se hai bisogno di scoprire la verità, quest’app è quello che fa per te. Accedi a tutte le sue funzioni, cliccando qui.

2. Flexispy

La seconda app spia della nostra lista è Flexispy (qui trovi il sito ufficiale). Si tratta di uno strumento altrettanto valido quando si ha bisogno di spiare un account Facebook. Infatti, ti permette di avere pieno accesso a tutte le informazioni presenti all’interno di un cellullare.

come spiare un profilo facebook

Flexispy funziona sia per i dispositivi fissi sia per quelli mobili. Quindi, potrai installarla anche su di un laptop o tablet. Ovunque sarà presente il profilo Facebook che ti interessa, tu potrai monitorarlo senza difficoltà.

Tra le funzioni più emblematiche va ricordata la possibilità di utilizzare il dispositivo spiato come microfono ambientale, il download di tutte le foto ed i video presenti nella memoria e la registrazione di tutte le chiamate (entrata/uscita via tradizionale o app).

Per alcuni modelli di telefono è possibile attivare un keylogger. Si tratta di un programma che salverà tutti i caratteri digitati. Questo è uno strumento importantissimo per recuperare delle password, come ad esempio quella della casella di posta elettronica.

Per avere una panoramica completa di tutte le funzioni disponibili clicca qui e accedi alla sezione “Vedi Demo“. Per info più dettagliate, invece, trovi qui la nostra recensione dedicata.

spiare profilo facebook

Iniziare le tue indagini con Flexispy è semplicissimo. Il primo passo è quello di installare l’app sul telefono (o altro dispositivo) del quale vuoi spiare Facebook. In caso di bisogno, ricorda che puoi sempre regalare un device con l’app già installata. Qui trovi il listino completo.

Per contro, prima di metterti in moto, è consigliabile controllare che il dispositivo (o i dispositivi) da controllare siano compatibili con Flexispy. La lista completa la trovi qui.

3. Hoverwatch

La terza ed ultima app della nostra lista è Hoverwatch (qui trovi il sito ufficiale). Anch’essa ha delle buone carte da giocare quando si tratta di spiare Facebook ed è utilizzatissima in Italia.

come spiare profilo facebook

Ogni singolo aspetto (post, contatti, storie, chat, etc…) relativi ad un account Facebook saranno a portata delle tue mani. Allo stesso modo, avrai piena padronanza di microfono e telecamera, con la possibilità di scattare una foto, ogni volta che il telefono viene sbloccato.

Anche la cronologia della rete sarà come un libro aperto. Esiste inoltre una funzione che attiva un kelogger e la possibilità di sapere se e quando la SIM viene cambiata. Il tutto, controllato senza problemi tramite la tua dashboard online.

Ci sono diversi tipi di abbonamento che ti consentono di arrivare a spiare 25 profili allo stesso tempo. Si tratta di una soluzione ottima per scongiurare casi di spionaggio industriale. Inoltre, le fasce di costo sono sempre più che accessibili.

Nel caso fossi interessato ad ottenere maggiori informazioni sul funzionamento di Hoverwatch, puoi leggere la nostra recensione dedicata, che trovi qui.

Unica nota stonata, ad oggi non è disponibile una versione per iPhone. Tuttavia, Howerwatch può essere utilizzato senza difficoltà su smartphone Android, e computer con sistema operativo Mac o Windows. Per maggiori informazioni clicca qui.

Per iniziare le tue indagini, devi solo creare un account sul sito di Hoverwatch, che trovi qui, e scaricare l’app sul telefono da spiare. Fatto ciò l’app diventa invisibile.

Spiare Facebook con ID

Analizziamo adesso un altro modo per arrivare al nostro scopo, ovvero spiare Facebook con id. Tale pratica ha avuto molto clamore qualche anno fa. Si tratta di recuperare tutte le informazioni di un profilo Facebook utilizzando il link (o url) del profilo stesso, anche se non si è amici.

Questa metodologia si basa sul funzionamento di un famoso sito internet: StalkScan, conosciuto anche come StalkFace. Lo trovi cliccando qui.

app per spiare facebook gratis

Inserendo il link del profilo all’interno della barra di ricerca, e cliccando su “Stalk” ti saranno mostrate tutte le informazioni relative all’account, vale a dire commenti, like, iscrizioni ai gruppi, i posti visitati di recente e le foto dove la vittima è stata taggata. Naturalmente, potrai far ciò restando nel più totale anonimato.

L’interfaccia grafica è molto intuitiva ed imparerai ad utilizzare questo servizio in pochi minuti. Inoltre, puoi selezionare una finestra di tempo (Tutto, Questa settimana, Questo mese, Questo anno) così da non perderti in un mare di informazioni.

spiare facebook con id

Esiste anche una versione mobile per StalkScan che ti permette di spiare un profilo Facebook anche dal tuo cellullare. Il suo funzionamento è lo stesso e puoi scaricarla da qui per Android.

Prima di iniziare le tue indagini, ricorda che entrambe le versioni (browser e mobile) non ti permettono di visualizzare contenuti con un livello di privacy del tipo “Solo io“.

Come spiare Facebook senza essere amici

Vediamo adesso un altro metodo per spiare Facebook senza essere amici, quando non si vogliono utilizzare le app sopra indicate o StalkScan. Con ciò intendo creare un account fake e chiedere l’amicizia al contatto che desideri controllare.

Naturalmente, dovrai mettere in piedi una messa in scena che sia credibile. Quindi, dovrai postare contenuti e caricare foto. Il modo migliore di fare una cosa del genere è trattare argomenti distaccati dai tuoi interessi, ma dei quali hai una buona conoscenza, in modo tale da sapere cosa dire, se e quando qualcuno commenterà i tuoi post.

Allo stesso modo, anche il ritmo di pubblicazione deve essere credibile. Per fare un esempio su tutti, se per un periodo dovessi sospendere le tue attività per questo account, dovrai giustificare la tua assenza. Puoi inventarti un viaggio improvviso o un periodo di malattia.

Terzo fattore è il numero dei tuoi amici, anch’esso deve essere credibile. Quindi, fino a quando non avrai raggiunto un numero di contatti sufficiente, non è consigliabile chiedere l’amicizia alla persona che interessata.

Se desideri accelerare il processo, esistono diverse piattaforme che offrono l’acquisto di amici a costi molto più che ragionevoli (trovi tutti i dettagli qui). Infine, ricorda di creare una finta personalità che sia di sesso opposto alla persona che vuoi spiare. Tale fattore aumenterà di molto le possibilità di entrare nei suoi contatti.

Come spiare Fb senza il telefono della vittima

Terminiamo questo articolo con alcune dritte che ti permetteranno di spiare Facebook di un’altra persona pur non potendo accedere al suo telefono.

I temi trattati saranno tre: ingegneria sociale, keylogging e phishing.

Per ingegneria sociale si intendono tutte quelle azioni atte a conoscere le abitudini di una persona così da recuperare informazioni sul suo conto. Applicando tale concetto alla necessità di spiare Facebook, dovrai sfruttare ogni occasione per mettere le mani sui dispositivi della persona che ti interessa.

Tale tecnica si può mettere in pratica, soprattutto, quando la persona che dobbiamo spiare vive con noi. Di conseguenza, controlla quando la vittima lascia il telefono incustodito e fa quello che devi fare (magari di notte o mentre è in bagno).

Allo stesso modo, non devi mai dimenticare laptop e computer fisso della vittima. Infatti, quasi tutti accedono a Facebook anche da tali dispositivi, ma quasi nessuno effettua il logout. Quindi, ti basterà un solo clic per visualizzare il profilo.

spiare su facebook

Tuttavia, non sempre si ha la fortuna di avere tutto a disposizione sotto il tuo stesso tetto. In tal caso dovrai provare con il Keylogging.

Con tale termine si intende l’utilizzo di uno strumento già citato in precedenza: il keylogger. Si tratta di un software capace di memorizzare ogni carattere digitato da una tastiera. Così, una volta installato su uno smartphone o computer (fisso e portatile), potrai recuperare le credenziali di accesso a Facebook se queste vengono digiate.

Dopodiché, potrai loggarti con comodità da casa tua e con il device che preferisci, ed eseguire tutte le indagini del caso.

Riuscire a recuperare i migliori tool di questo tipo non è difficile, ti basta una breve ricerca in rete. Uno dei più validi è Refrog (lo trovi cliccando qui). Una volta installato diventa invisibile ed occupa pochissimo spazio in memoria. Ne abbiamo parlato in dettaglio in questo articolo.

come spiare facebook senza essere amici

In ultimo, vale la pena dedicare un spazio anche al “phishing“. Tale tecnica consiste nell’inviare un’e-mail fasulla, all’interno della quale si gira un messaggio alla vittima, chiedendo di inserire le credenziali per accedere a Facebook.

Così facendo, potrai recuperare e-mail e password, potendo quindi accedere all’account che ti interessa e spiare Facebook senza problemi. Ovviamente, questa tecnica richiede una conoscenza in campo informatico molto avanzata. Quindi, se non sai cosa stai facendo è meglio optare per un’altra tecnica.

Per altre info leggi anche: come spiare Messenger.

Infine, ricorda: spiare Facebook e gli altri contenuti di uno smartphone è un reato punibile dalla legge. L’articolo che hai letto è stato redatto solo a scopo puramente informativo e l’autore non si assume nessuna responsabilità circa l’uso illecito delle indicazioni e delle nozioni contenute in questa pagina.

5/5 - (2 votes)

Leggi anche: