dodospy
Cerca
Close this search box.

Come intercettare telefonate ed ascoltare le conversazioni

come intercettare telefonate

Come intercettare telefonate? Esiste un modo per intercettare le chiamate di WhatsApp o anonime? In altre parole, ci sono servizi per ascoltare le chiamate di un altro telefono? Se cerchi le risposte a queste domande allora continua a leggere.

Ricevere ed effettuare telefonate tramite cellullare è un’azione normale, tuttavia, questa può nascondere diversi retroscena non sempre piacevoli. Solo per fare alcuni esempi c’è la moglie o il marito che chiama l’amante, un figlio che viene stalkerato da un predatore sessuale o un dipendente che fa il doppio gioco.

Quando ci si trova di fronte a tali ed altri scenari, intercettare le telefonate fatte e ricevute permette di avere diversi vantaggi. Purtroppo però, non tutti sanno come mettere in pratica tale operazione. Se anche tu sei tra questi, ti consiglio di leggere l’articolo che trovi di seguito.

Infatti, al suo interno sarà spiegato come intercettare telefonate, siano esse tradizionali o chiamate WhatsApp. Inoltre, imparerai anche come recuperare il numero di chi ti chiama con l’anonimo e come registrare la chiamate fatte da un altro cellullare. Detto questo, mettiti comodo ed iniziamo subito.

Come intercettare telefonate tradizionali

Il primo argomento che affronteremo è come intercettare una telefonata fatta nel modo tradizionale. Ti saranno presentati due metodi e per entrambi i casi, saranno riportate tutte le informazioni necessarie a scegliere l’opzione più adatta alle tue esigenze.

1. App spia

Quando si parla di mettere sotto controllo il telefono di un’altra persona, nulla funziona meglio di un’app spia. Sul mercato ci sono decine di servizi del genere, alcune davvero molto valide. Un’esempio in tal senso è FlexiSpy (accedi al sito ufficiale da qui).

come ascoltare le chiamate di un altro telefono

Questo perché le funzioni messe a tua disposizione sono davvero tante. Partiamo subito da ciò che ci interessa di più: FlexiSpy ti permette di accedere al registro delle chiamate di un altro telefono e, in caso di bisogno, potrai anche registrarle.

Ciò vale per tutti i tipi di telefonate, sia quelle relative al traffico tradizionale sia quelle effettuate tramite i social network. Restando in tema social, sappi che puoi anche visualizzare le chat dei maggiori portali (Instagram, Facebook, WhatsApp, Viber…).

Se durante l’ascolto qualcosa ti turba e cerchi maggiori dettagli, puoi anche accedere alla galleria delle foto. Questo è importante per scoprire un tradimento, perché tra amanti è pratica comune inviarsi nudes.

Un’altra funzione interessante è il keylogger, si tratta di un piccolo programma che salva tutti i caratteri digitati all’interno di registri separati. Quindi, è una risorsa molto importante per recuperare password e credenziali di accesso.

Per approfondire tutti gli altri strumenti messi a tua disposizione, leggi adesso la recensione dedicata a FlexiSpy cliccando qui.

Se poi desideri verificare come funziona l’app, dal sito ufficiale è possibile accedere ad una demo gratuita. La trovi cliccando su questo link.

intercettare telefonate

Se desideri intercettare telefonate con FelxiSpy devi installare l’app sul telefono da controllare. Questa operazione si svolge in un attimo. Puoi farlo di notte se vivi insieme alla persona da controllare oppure mettere in atto una piccola messa in scena.

Mi spiego meglio. Simula il bisogno di dover effettuare una chiamata urgente, ma di avere il telefono scarico. A questo punto, devi solo chiedere in prestito il cellullare che vuoi controllare, allontanarti di qualche passo e procedere all’installazione.

Se invece credi di non farcela, puoi sempre regalare alla persona da spiare un dispositivo con l’app già pre-installataCliccando qui trovi la lista completa. Altra soluzione riguarda i dispositivi iOS. Per questi prodotti, conoscendo le credenziali iCloud, puoi fare tutto da remoto con calma e senza stress.

Una volta fatto questo, FelxiSpy diventa invisibile e tu potrai ascoltare le chiamate di un altro cellulare. Inizia adesso le tue indagini senza preoccupazioni, il primo passo è cliccare qui!

2. App controllo parentale

Quando ci si chiede come intercettare le chiamate, non sempre la motivazione riguarda un tradimento. A volte, ciò che ci preoccupa è il benessere dei nostri figli. In questo caso la cosa migliore da fare è affidarsi ad un’app per il controllo parentale.

Una delle migliori sul mercato è di certo Qustodio (scaricala da qui). Questa applicazione è molto utilizzata in Italia per avere sempre gli occhi aperti su quello che i nostri figli fanno con i propri telefonini.

come intercettare le chiamate

Qustodio ti permette di avere sotto controllo il registro delle chiamate effettuate e ricevute dal telefono di tuo figlio. In questo modo saprai se c’è un numero che lo contatta di continuo.

Nel caso tu dovessi capire che c’è qualcosa che non va, potrai bloccare le interazioni con questa persona anche da remoto. Inoltre, grazie al report che riceverai saprai sempre se si ripetono situazioni simili.

Inoltre, per la salvaguardia ed il benessere dei tuoi figli puoi decidere di bloccare l’accesso ad alcune app o siti. Così, avrai sempre la sicurezza che i tuoi bambini non possano accedere a siti per adulti o con contenuti troppo violenti.

Per conoscere tutte la altre funzioni di Qustodio, leggi ora la nostra recensione dedicata che trovi qui. Invece, se vuoi conoscere altri metodi per controllare i numeri che contattano un telefono leggi ora la nostra guida su come vedere il registro chiamate di un altro cellulare.

come intercettare una telefonata

Per mettere in funzione questa app per intercettare telefonate, devi creare un tuo account cliccando qui, inserendo una username, un indirizzo email ed una password. Dopodiché, devi installare Qustodio sul telefono di tuo figlio.

Esiste anche una versione gratuita di Qustodio, che ti permette di utilizzare solo le funzioni di base. Questa possibilità è l’ideale per testare il servizio per poi passare alla modalità premium. In caso di bisogno è possibile anche controllare più dispositivi allo stesso tempo. Scopri tutti i dettagli cliccando qui.

Come intercettare le chiamate anonime

Adesso analizziamo un altro aspetto di questa faccenda che non riguarda per forza il telefono di un’altra persona. Mi riferisco a come intercettare chiamate anonime. Infatti, quanto diremo di seguito, sarà molto utile anche se applicato sul tuo telefono.

Quelle delle chiamate da sconosciuto può essere davvero un problema, soprattutto se le telefonate assumono toni violenti o volgari. Quindi, nasce il bisogno di eliminare la questione alla radice, estirpando l’anonimato a chi ci disturba.

A tal fine, puoi utilizzare un software creato proprio con questo scopo. In rete ce ne sono tanti, ma il migliore è Whooming (da qui accedi al sito ufficiale).

come intercettare chiamate anonime

Questa app è davvero facile da utilizzare. Ti basta solo scaricarla dall’App Store o da Google Play, a seconda del tuo dispositivo. Dopodiché dovrai seguire una procedura guidata. Non sono necessarie conoscenze IT ed in caso di problemi puoi contattare il servizio clienti.

Per identificare il numero anonimo che ti chiama devi solo rifiutare la chiamata. Potrai visualizzare il numero reale del disturbatore nell’elenco chiamate di Whooming.

Devi sapere però, che la versione gratuita di Whooming ti permetterà di vedere solo parte dei numeri anonimi che ti contatteranno (le ultime cifre saranno oscurate). Passando alla versione premium, invece, tale ostacolo si elimina e l’informazione ottenuta diventa completa.

Come intercettare chiamate WhatsApp

Spostiamo adesso la nostra attenzione sull’intercettazione delle chiamate WhatsApp. Del resto, parliamo dell’app di messagistica più utilizzata al mondo, quindi è doveroso concentrarci un po’ di più su di essa.

Per accedere al registro delle chiamate di WhatsApp ed alle sue chat, puoi utilizzare un software spia. Il migliore in questo senso è di certo iKeyMonitor (puoi registrarti da qui).

intercettazione chiamate whatsapp

IkeyMonitor ha diversi assi nella manica. Una volta installato su un telefono ti permette di accedere al profilo WhatsApp. Da lì puoi visualizzare le chat, ascoltare le chiamate ed visualizzare eventuali foto scambiate.

Inoltre, puoi accedere anche alle chat ed i contatti degli altri social network, come Instagram, Facebook, Telegram e soprattutto Tinder! Quest’ultima possibilità è ottima per capire se è in atto un tradimento.

Vale anche la pena segnalare il fatto che puoi rendere l’app invisibile all’interno del dispositivo controllato. Così facendo, non correrai mai il rischio che le tue indagini vengano a galla. In caso estremo, puoi anche impostare IkeyMonitor come non disinstallabile o non accessibile.

Per approfondire tutte le funzioni disponibili leggi ora la nostra recensione dedicata che trovi cliccando su questo link.

intercettare chiamate whatsapp

Per intercettare chiamate WhatsApp con IkeyMonitor la prima cosa da fare è creare un tuo account su questo sito. Dopodiché, dovrai inserire i tuoi dati, compresi quelli relativi alla fatturazione.

Ora non ti resta che installare l’app sul telefono da controllare. Se vivi insieme alla persona che ti fa preoccupare puoi fare tutto di notte. Altrimenti, puoi inscenare la telefonata urgente o se il dispositivo è iOS, conoscendo le credenziali iCloud, puoi fare tutto da remoto con calma e senza stress.

Va anche segnalato che IkeyMonitor è una delle pochissime app spia che ha un periodo di prova gratuita. Tuttavia, è solo passando a premium che si sbloccano le funzioni più importanti, compresa quella che ti consente di intercettare telefonate WhatsApp.

Di contro, per i piani a pagamento non si parla mai di cifre troppo alte ed avrai sempre 30 giorni di prova. Se al termine di questo periodo pensi che l’app non soddisfi le tue necessità, potrai chiedere senza alcun problema un rimborso completo dei soldi spesi. Prova ora IkeyMonitor cliccando qui.

Dispositivi per ascoltare le chiamate di un altro cellulare

Prima di chiudere questo articolo, presentiamo un’altra soluzione al problema. Si tratta di utilizzare un dispositivo per intercettare telefonate, una tecnica che diventa molto valida se non puoi mettere le mani sul telefono della persona da controllare.

Per raggiungere il tuo scopo puoi utilizzare due tipi di dispositivi. Il primo sono le microcamere spia. Queste sono davvero piccole è puoi installarle praticamente ovunque: dal tuo stesso appartamento, in quello della persona da controllare o nella sua auto. Se poi ne hai la possibilità, anche il posto dove lavora è un luogo da monitorare assolutamente.

Agendo in questo modo, avrai sempre gli occhi puntati su di lui/lei ed in caso di chiamate particolari potrai ascoltare senza problemi. Il modello che ti consiglio di utilizzare è questo qui, che tramite un’app ti consente di gestire più dispositivi allo stesso tempo.

Oltre ai tuoi occhi puoi allungare anche le tue orecchie, installando dei microfoni spia. Con un’azione combinata, non ci sarà angolo dove la persona spiata possa fare o ricevere telefonate senza essere vista ed ascoltata.

Tra i diversi modelli in rete io ti consiglio di scegliere questo microfono. Le sue dimensioni sono molto ridotte (40 x 35 x 10 mm ) ed il peso è pari a soli 23 gr. Inoltre, è dotato di un sistema di registrazione intelligente che si avvia solo quando ci sono dei rumori, così da non sprecare memoria. Lo spazio disponibile è comunque di 16 GB, un’enormità per dei soli file audio.

dispositivo per intercettare telefonate

Bene, siamo giunti alla fine di questa guida su come intercettare telefonate.

Tuttavia, prima di metterti all’opera è bene che tu sappia che spiare i social e gli altri contenuti di uno smartphone è un reato punibile dalla legge.

L’articolo che hai letto è stato redatto a scopo puramente informativo e l’autore non si assume nessuna responsabilità circa l’uso illecito delle indicazioni e delle nozioni contenute in questa pagina.

5/5 - (1 vote)

Leggi anche: