dodospy
Cerca
Close this search box.

App per spiare Instagram di un’altra persona: top 4

app per spiare Instagram

Vuoi sapere qual è la migliore app per spiare Instagram? Devi utilizzare un’applicazione per spiare Instagram, ma non sai quale scegliere? Sei nel posto giusto.

Tutto quello che facciamo lascia un’impronta sui nostri profili social, un po’ come quando si cammina con delle scarpe pesanti su di un terreno fangoso. Di conseguenza, mettere le mani sugli account di un’altra persona, equivale a seguirlo in ogni suo passo. Ovviamente, Instagram non fa eccezione.

Infatti, quello che un tempo era conosciuto come il social network del cibo, ora è utilizzatissimo sia per promuovere le proprie iniziative che per le interazioni sociali. Quindi, si tratta di una fonte di informazioni molto florida.

Purtroppo, non sempre si ha la possibilità di avere il telefono che vogliamo spiare a nostra completa disposizione, rendendo l’operazione che ti proponi come obiettivo tutt’altro che semplice.

Tuttavia, se hai bisogno di spiare un profilo IG non devi scoraggiarti, perché sul mercato ci sono tantissime applicazioni nate proprio con tale scopo. Nell’articolo che trovi di seguito, trovi pertanto la selezione delle migliori app per spiare Instagram, per ognuna di esse ho provveduto ad effettuare un’analisi dettagliata, così da permetterti una scelta consapevole.

App per spiare Instagram: selezione delle migliori 3

Entriamo nel vivo di questo articolo, analizzando nel dettaglio le migliori app per spiare profili Instagram del mercato. Buona lettura.

1. mSpy

La prima opzione all’interno della nostra lista è forse tra le migliori app per spiare Instagram. Mi riferisco a mSpy (qui trovi il sito ufficiale). Il suo successo è dovuto alla vasta gamma di funzioni messe a disposizione dell’utenza ed al fatto che funziona benissimo tanto per Android quanto per iOS.

applicazione per spiare Instagram

Tramite questo strumento, potrai avere sotto controllo ogni singolo aspetto del telefono che desideri controllare. Dagli SMS alle chiamate, dalla geolocalizzazione a tutti i social network, di cui potrai spiare post, chat e storie. Ovviamente, ciò vale anche per Instagram, del quale controllerai ogni aspetto, compresa la messaggistica diretta.

Ma le possibilità offerte da mSpy non finiscono qui, in quanto potrai:

  • Visualizzare la posizione del telefono in tempo reale;
  • Controllare la cronologia web;
  • Utilizzare un Key Logger, utilissimo per recuperare le password;
  • Conoscere tutte le app scaricate (comprese le dating app come Tinder, Badoo…).

Per tutte le informazioni aggiuntive del caso sulle funzionalità di mSpy consulta anche la nostra recensione dedicata, che trovi a questo link.

Quindi, ogni singola azione compiuta con Instagram sarà visualizzabile senza problemi. Per avere un’idea della praticità e delle possibilità di cui disporrai, ti invito ad visionare la demo. Ti basta cliccare qui e scegliere “Vedi Demo“.

Per iniziare ad utilizzare mSpy adesso, dovrai eseguire solo pochi step. Il primo è quello di creare un tuo account sul sito ufficiale (ti basta cliccare qui per accedervi). Fatto ciò, dovrai scaricare l’app sul telefono che desideri spiare.

Tale operazione ti ruberà solo un minuto. Per metterla in pratica, il modo migliore è quello di prendere il cellulare in questione se il proprietario lo lascia incustodito, magari mentre dorme, se vivete insieme.

Se invece non dovessi avere tale possibilità, puoi sempre chiederlo in prestito per una finta telefonata o una ricerca in rete. Magari puoi chiedere la collaborazione di una persona fidata da chiamare, così da rendere il tutto molto più credibile.

Nel caso ne avessi la possibilità, puoi regalare alla persona da spiare un telefono nuovo con l’app già installata. Mentre, per gli iPhone, se conosci le credenziali iCloud puoi installare mSpy da remoto senza alcun rischio.

Sappi che una volta scaricata, mSpy diventa totalmente invisibile sul cellulare in questione e solo tu potrai decidere se e quando disattivarla.

2. Flexispy

Continuiamo la nostra top con un’altra valida applicazione per spiare il profilo Instagram di un’altra persona: Flexispy (qui trovi il sito ufficiale). Anche in questo caso, utilizzandola, avrai il pieno controllo del cellullare di chi desideri conoscere i segreti più nascosti. Tale soluzione, viene scelta molto spesso per il controllo parentale o per il monitoraggio dei dipendenti.

app per spiare profili Instagram

Infatti, una volta entrata in funzione, questa app ti permetterà di controllare tutti i movimenti relativi al telefono sul quale è installata. Dagli SMS alle chiamate fino ad arrivare alla visualizzazione di tutti gli aspetti dei social (come ad esempio lo scambio di foto e le chat), compreso Instagram.

Anche in questo caso puoi utilizzare un keylogger che, registrando tutti i caratteri che vengono digitati sulla tastiera, ti consente anche di scoprire le password.

Inoltre, puoi ascoltare senza problemi tutte le chiamate, sia quelle tradizionali che quelle effettuate tramite i social. Potrai utilizzare il cellullare stesso come microfono ambientale e, se lo desideri, oltre che ascoltare, registrare cosa accade nello spazio che lo circonda (ad esempio un’auto o la stanza di un hotel).

Tale app, può essere utilizzata pure per controllare dispositivi come i laptop. Tuttavia, prima di passare all’azione, ti consiglio di andare sul sito ufficiale (lo trovi qui) e controllare se il profilo Instagram che desideri controllare è collegato ad un cellullare compatibile con Flexispy.

Per maggiori indicazioni sulle funzioni messe a disposizione da Flexispy consulta la nostra recensione dedicata, cui puoi accedere tramite questo link.

Per iniziare ad utilizzare tale app, dovrai scaricarla sul cellulare che desideri avere sotto controllo. Nel caso dovessi avere delle difficoltà nel mettere in pratica tale processo, puoi accedere allo shop presente sul sito ufficiale di Flexyspy e scegliere uno dei modelli disponibili che hanno l’app già preinstallata. Come per mSpy, una volta scaricata, questa app per spiare Instagram diventa invisibile.

3. Hoverwatch

Terminiamo la nostra triade di app per spiare Instagram con Hoverwatch (qui trovi il sito ufficiale). Come le precedenti scelte, si tratta di una buona opzione per spiare il cellullare di un’altra persona.

app per spiare Instagram di un'altra persona

Il pacchetto di funzioni che avrai a disposizione è molto vasto. Vale la pena segnalare il fatto che potrai controllare la posizione anche quando la wi-fi o la connessione dati non sono in funzione. Inoltre, potrai visualizzare una mappa dove ogni location visitata verrà segnalata con un puntino blu che diventerà rosso accesso se il numero delle visite aumenterà.

Ovviamente, tutta le messaggistica, compresa quella relativa alle chat di Instagram sarà a tua disposizione. Sempre in tema Instagram, tutti i post, le storie e lo scambio di file saranno accessibili senza alcun problema.

Se lo desideri, puoi scattare un selfie ogni volta che il telefono viene sbloccato ed essere a conoscenza di un cambio di SIM e di tutta la cronologia dei siti internet visitati. Inoltre, avrai a disposizione un keylogger, così da recuperare eventuali password.

Anche in questo caso potrai avere maggiori dettagli su Hoverwatch in questo articolo dedicato.

Iniziare ad utilizzarla non è complicato. Dovrai creare prima un account (puoi farlo da qui), installare l’applicazione sul cellulare del quale vuoi spiare Instagram ed iniziare le tue indagini tramite la dashboard del tuo profilo.

Se lo desideri, puoi anche attivare un pacchetto che ti permette di spiare diversi dispositivi allo stesso momento, cosa utilissima, quando la persona da controllare possiede due telefoni o anche un laptop.

Purtroppo, non esiste ancora una versione di questa app per iOS mobile, ma potrai utilizzare Hoverwatch senza problemi su Android, Mac o Windows. Scopri tutti i dettagli cliccando qui.

La migliore app per spiare storie Instagram

Analizziamo adesso un caso specifico: un’app per spiare storie Instagram, ovvero Inflact (precedentemente nota come Ingramer, qui trovi il sito ufficiale). Tale applicazione mette a tua disposizione una funzione che ti permette di spiare le stories IG in maniera anonima.

app per spiare storie Instagram

Quello che rende tale app interessante è il fatto potrai visionare le storie senza avere nessun contatto con il telefono della persona che vuoi spiare e senza che quest’ultima se ne renda minimamente conto, anche nel caso in cui ti ha bloccato.

Unica condizione da rispettare è il fatto che l’account da spiare deve essere pubblico e non privato (per gli account privati ho da dirti qualcosa in seguito!).

Utilizzarla è davvero semplicissimo: inserisci il nome del profilo all’interno della barra di ricerca e poi clicca su “Search“. Dopo qualche istante visualizzerai tutte le storie Instagram postate nelle ultime 24 ore da quell’account specifico.

Inoltre, se desideri effettuare il download di un contenuto di tuo interesse, puoi farlo tramite un tool dedicato, che trovi a questo link.

Inflact funziona sia da mobile che da fisso (ti basta cliccare qui per accedere al sito), non hai bisogno nemmeno di effettuare il login. Tuttavia, operando così il suo utilizzo è limitato.

Già creando un account avrai la possibilità di utilizzare il servizio per diverse volte, mentre passando ad una delle versioni premium potrai visualizzare tutte le storie di diversi account, anche se postate da più di 24 ore. I costi per le versioni premium sono molto contenuti e ti permettono di arrivare a spiare fino a 100 profili allo stesso tempo.

Esistono app per spiare profili privati Instagram?

Adesso è il momento di constatare se esiste o meno un’applicazione per visualizzare i contenuti di un profilo, quando questo è privato, ovvero, quando i contenuti di un account sono visibili solo da chi ha ottenuto l’autorizzazione dal gestore del profilo stesso.

In tal caso, meglio dire subito la verità: non esiste nessun mezzo che ti permette di effettuare tale operazione. Del resto, se ci fosse davvero, lo utilizzerebbero tutti.

L’unica via per conoscere i contenuti di un profilo Instagram privato è quello di diventare un suo follower. Ovviamente, nel farlo, dovrai utilizzare un profilo fake. Tale operazione non è affatto difficile, a patto di rispettare determinati fattori.

Prima di tutto, il tuo falso account dovrà essere credibile. Del resto, se un account è privato, significa che il suo proprietario non accetta le richieste della prima persona che capita. Il primo passo per raggiungere un risultato decente sarà quello di creare una vera e propria identità parallela, aggiungendo tutte le informazioni ed i dettagli necessari.

È inutile dirti che dovrà scostarsi al massimo dalla tua personalità così da eliminare a priori qualsiasi collegamento con la tua persona. Allo stesso tempo, orienta i tuoi contenuti, che dovrai postare in maniera regolare, su argomenti che conosci abbastanza bene, ma che magari non hai mai condiviso con la persona da spiare, così da essere preparato in caso di interazioni, come i commenti di altre persone, ad esempio.

app per spiare profili privati Instagram

Restando in tema di persone seguite e che ti seguono, prima di fare la richiesta per diventare un follower dell’account che ti interessa, è bene che tu ne abbia a tua volta. Con ciò intendo un numero abbastanza ragionevole da essere credibile.

Se non vuoi perdere troppo tempo durante la fase di crescita, puoi sempre utilizzare una delle piattaforme nate proprio con lo scopo di vendere follower a chi ne ha bisogno. Per maggiori informazioni, ti consiglio di leggere questo articolo.

Fatto ciò, il tuo account sarà perfetto per inviare la richiesta al profilo che desideri spiare. È scontato dire che le tue possibilità di successo aumentano di molto se il sesso del tuo account fake sarà l’opposto di quello della tua vittima.

app per spiare le storie su instagram

Prima di chiudere, lasciami solo ricordare che spiare Instagram (o comunque i contenuti di uno smartphone) di un’altra persona è un reato punibile per legge. L’articolo che hai letto è redatto solo a scopo puramente informativo e l’autore non si assume nessuna responsabilità circa l’uso illecito delle indicazioni e delle nozioni contenute in questa pagina.

5/5 - (3 votes)

Leggi anche: