dodospy
Cerca
Close this search box.

Come spiare un cellulare a distanza: migliori 4 tecniche

come spiare un cellulare a distanza

Come spiare un cellulare a distanza? Quali sono le tecniche più efficienti per controllare un telefono Android a distanza? E per un iPhone come devo fare? Se cerchi le risposte a queste domande, allora continua a leggere.

Il cellullare è uno strumento utilissimo, attraverso il quale gestiamo le interazioni sociali ed organizziamo la nostra vita. Di conseguenza, nel bene o nel male tutto quello che facciamo lascia una traccia sul nostro telefono. Stando così le cose, mettere gli occhi sullo smartphone di un’altra persona significa avere anche visione delle sue abitudini.

Questa operazione può sembrare alquanto discutibile, tuttavia, ci sono diverse motivazioni, che portano a controllare un telefono che non è nostro. Il sospetto di essere vittima di un tradimento, attacchi di cyberbullismo ai nostri figli o lo spionaggio industriale sono solo alcuni degli esempi più comuni.

Quindi, se pensi di essere implicato in uno di questi contesti o di avere comunque una buona motivazione per imparare a controllare un cellullare, allora continua a leggere!

Nell’articolo che segue ti spiegherò come spiare un telefono a distanza. In tal senso, ti saranno mostrate le 4 tecniche migliori per raggiungere il tuo scopo. A te non resterà che scegliere di applicare quella più adatta alle tue necessità. Buona lettura.

Come spiare un cellulare a distanza con un’app spia

Se vuoi spiare un cellulare a distanza il modo più efficace è senza ombra di dubbio quello di affidarsi ad un’app spia. Si tratta di un vero e proprio software di spionaggio che ti consente di conoscere tutte le operazioni effettuate per mezzo del telefono di un’altra persona.

Facendo una breve ricerca in rete, i risultati non mancano. Tuttavia, non sempre si tratta di servizi affidabili. Per questo motivo in questa sede ti presenterò solo il top del top. Con ciò intendo mSpy (qui trovi il sito ufficiale).

Se mSpy fa la differenza sul mercato è perché, molto semplicemente, offre di più degli altri. Del resto, occupa anche la prima posizione della nostra classifica del “Le 7 migliori app spia per cellulare Android e iPhone“. Vediamo nel dettaglio quali servizi offre.

come controllare un telefono a distanza

Iniziamo dall’universo social. Grazie a mSpy potrai accedere alle chat, alla lista contatti ed al registro delle chiamate delle maggiori piattaforme. Per fare un paio di nomi, sappi che potrai leggere le conversazioni che avvengono tramite Facebook, Instagram, WhatsApp, Telegram e Snapchat.

Per quello che riguarda il traffico tradizionale, potrai leggere gli SMS e conoscere tutti i numeri che chiamano e vengono chiamati dal telefono controllato. Inoltre, avrai la possibilità di leggere tutte le email, sia in entrata che in uscita.

Se ti chiedi come controllare un altro telefono a distanza perché pensi di essere vittima di un tradimento, sappi che potrai accedere anche alle chat ed ai contatti di Tinder, la famosa dating app. Allo stesso modo, potrai accedere al calendario ed alla lista di eventi. Di conseguenza, se bolle qualcosa in pentola, tu lo saprai in tempo zero.

Questa è solo la punta dell’iceberg. Infatti, le funzioni a tua disposizione sono ancora tante. Alcuni esempi sono la percentuale della batteria, se e quando il Wi-Fi viene attivato/disattivato e la geolocalizzazione. Per scoprirle tutte, leggi adesso la nostra scheda tecnica che trovi cliccando qui.

come spiare un telefono a distanza

mSpy può essere utilizzato sia per dispositivi iOS che Android. Per utilizzare tale app la prima cosa da fare è creare un account sul sito ufficiale, ci vuole solo un secondo e puoi farlo tramite questo link. Fatto ciò, dovrai installare l’app sul telefono da spiare.

L’operazione dura 5 minuti e se vivi insieme alla persona da controllare puoi fare tutto di notte senza difficoltà. Se invece non condividete lo stesso tetto, allora dovrai ingegnarti in maniera diversa. Ad esempio, puoi organizzare un incontro, dove ti presenti con il telefono scarico ed il bisogno di una telefonata urgente.

Da qui, devi solo chiedere in prestito il telefono, allontanarti per un attimo e fare ciò che devi. Se poi pensi di non farcela, puoi sempre regalare uno smartphone con l’app già installata. Oppure, se si tratta di un iPhone, sappi che ti basterà accedere alle sue credenziali iCloud per fare tutto da remoto.

Una volta attivata ed installata, mSpy diventa invisibile agli occhi del possessore del telefono sotto controllo. Potrai svolgere le tue indagini e nessuno verrà mai a saperlo. Inizia adesso cliccando su questo link.

Spiare un cellulare a distanza con un’app per parental control

Se ti chiedi come spiare un telefono a distanza perché sei preoccupata per uno dei tuoi figli, allora devi prendere in considerazione un’app per il parental control. Come per le app spia, anche qui la lista è davvero lunga ed anche in questo caso, introdurremo solo il non plus ultra.

Mi riferisco a Qustodio (puoi scaricarla da qui). Si tratta di un’app utilizzata soprattutto da genitori preoccupati per la propria prole, che può essere installata sia su dispositivi mobili, come i cellulari, sia fissi come laptop e pc.

spiare un cellulare a distanza

Le funzioni a tua disposizione sono davvero molte. Puoi accedere al registro delle chiamate (in entrata ed in uscita) e leggere tutti gli SMS. Se poi vuoi sapere dove si trovano i tuoi bambini, grazie alla geolocalizzazione conoscerai sempre la loro posizione.

Inoltre, è possibile anche interagire in maniera diretta con il telefono spiato. Per fare alcuni esempi, potrai bloccare l’accesso ad app e siti internet. Hai anche la possibilità di mettere il veto sul download di applicazioni specifiche oppure di file.

In caso la persona da tenere sotto controllo dovesse avere dei problemi di dipendenza dalla rete, puoi impostare dei limiti sui tempi di navigazione. Per avere sempre nelle tue mani la situazione, riceverai un report, con cadenza decisa da te, all’interno del quale saranno inserite tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Questi strumenti possono essere utilizzati anche per aiutare un partner con dei problemi di ludopatia. In caso di necessità, puoi anche attivare un pulsante che permette il proprietario del telefono di mettersi in contatto con te. Si tratta di un vero e proprio SOS istantaneo.

Per conoscere come utilizzare al meglio Qustodio, leggi adesso la nostra recensione, dove ogni aspetto di questa app per spiare un cellulare a distanza è analizzato in dettaglio. La trovi cliccando qui.

si puo controllare un cellulare a distanza

Il primo passo per cominciare ad utilizzare Qustodio è quello di creare un account sul sito ufficiale. Dopodiché devi installare l’app sul telefono da controllare.

Però ricorda che questa non è un’app spia: se installata su di un dispositivo mobile, l’app sarà sempre visibile. Di contro, solo tu potrai disinstallarla, disattivarla o cambiare i parametri impostati. Qustodio non è l’ideale per scoprire un partner infedele, ma se vuoi sapere come spiare un cellulare a distanza di tuo figlio non ha rivali. Scaricala adesso cliccando qui.

Come controllare un telefono a distanza con un keylogger

Anche grazie ad un keylogger è possibile spiare un cellulare a distanza. Spieghiamo per bene come si utilizza questo strumento.

Quando si parla di keylogger si intende un software di piccole dimensioni utilizzato per accedere ad una parte delle informazioni relative al telefono di un’altra persona. Andando più in dettaglio, una volta che questo piccolo programma sarà installato sul telefono da spiare, inizierà a salvare all’interno di registri ordinati tutti i caratteri digitati con la tastiera.

Attraverso questo strumento potrai leggere tutti i messaggi invati, le informazioni salvate negli appunti, ma soprattutto le password e le credenziali d’accesso. Tradotto in altre parole, grazie ad un keylogger potrai recuperare i dati necessari per accedere ai profili social, email ed account vari di un’altra persona.

Anche in questo caso, tratteremo solo il meglio di quanto si trova sul mercato. Lo scalino più alto del podio dei keylogger è occupato da Refog (scaricalo adesso da qui). Ciò che lo rende un’eccellenza sono il poco spazio in memoria che occupa dopo l’installazione, i costi contenuti e la facilità di utilizzo.

è possibile controllare un cellulare a distanza

Refog ti permette di spiare un cellulare a distanza in pochi step. La prima cosa da fare è acquistare una licenza di utilizzo cliccando qui. Poi devi installarlo sul telefono che vuoi controllare. L’operazione è molto semplice, puoi effettuarla o di notte o mentre il proprietario (o la proprietaria) del cellullare è distratto.

Una volta installato, Refog diventa invisibile e nessuno saprà mai di essere sotto osservazione. Per utilizzare al meglio questo keylogger leggi adesso la nostra recensione dedicata che trovi cliccando qui.

Se hai bisogno di recuperare password, chat, numeri di telefono ed indirizzi email Refog è quello di cui hai bisogno. Scaricalo adesso cliccando qui.

Come spiare un cellulare a distanza gratis

Terminiamo questo articolo proponendo una soluzione alternativa a quelle precedenti, spiegando come spiare un cellulare a distanza gratis. Allora, diciamo subito che ci sono diverse tecniche che puoi applicare, ma che non avrai mai gli stessi risultati ottenibili con mSpy, Qustodio o Refog.

Tuttavia, posso comunque darti qualche dritta sul come spiare un cellulare iPhone a distanza senza mettere mano al portafogli (dopo analizzeremo il caso in cui il dispositivo sia un Android). Sappi che comunque dovrai entrare in possesso del telefono da controllare, anche se solo per un minuto.

La procedura si divide in 2 fasi. La prima inizia andando su Impostazioni e facendo tap sull’ID Apple. Da qui devi seguire il seguente percorso:

  • vai alla funzione “Dov’è“;
  • poi su “Trova il mio iPhone“;
  • sposta su “ON” lo switch di attivazione delle voci “Trova il mio iPhone“, “Rete Dov’è” e “Invia ultima posizione“.

Queste ultime due funzioni permettono di rintracciare il dispositivo anche quando è spento.

Ora inizia il secondo step. Attiva la localizzazione in questo modo:

  • vai su “Privacy“;
  • poi su “Localizzazione“;
  • imposta su “ON” lo switch.

Adesso hai bisogno di un altro iPhone, anche il tuo va benissimo, ed effettuare l’accesso con l’ID Apple della persona da spiare. Una volta caricata la mappa potrai vedere l’ultima posizione in cui si trovava il telefono. Attivando invece su “Tutti i dispositivi“, avrai la posizione di tutti i device della persona che stai controllando.

come controllare un altro telefono a distanza

Per quello che riguarda i telefoni che si appoggiano ad Android, anche qui dovrai restare per qualche minuto da solo con il cellullare da spiare.

Una volta che avrai il telefono tra le tue mani dovrai attivare la funzione “Trova il mio dispositivo“. Prima però assicurati che il cellullare rispetti questi tre parametri:

  • sia collegato ad un account Google;
  • sia attiva la connessione alla rete;
  • i servizi di localizzazione siano attivi.

Adesso quello che ti serve è il codice IMEI del telefono da spiare.

Quando si parla di codice IMEI (International Mobile Equipment Identity) si intende una stringa di caratteri formata da 14/15 cifre. Questo codice è collegato in maniera univoca ad un solo dispositivo. Ne esiste uno e solo uno per ogni device elettronico fornito di batteria. Del resto, è utilizzato dai fornitori per bloccarne il funzionamento in caso di smarrimento o furto.

Per recuperare il codice devi restare solo un attimo con il telefono da spiare e digitare come se dovessi chiamare qualcuno i seguenti caratteri: “*#06#“. Sul display ti apparirà la sequenza che stai cercando.

Ora che possiedi il codice IMEI, puoi lasciare il cellullare da spiare e prendere in mano il tuo di telefono, che ti ricordo deve essere un modello Android. Quello che devi fare è:

  • accedere a Google Play Store;
  • cercare l’applicazione “Trova il mio dispositivo“;
  • installarla sul tuo telefono;
  • accettare tutte le autorizzazioni;
  • avviare l’app;
  • inserire il numero del telefono da controllare ed il codice IMEI.

Adesso puoi accedere in ogni momento alla posizione GPS del telefono che ti interessa. Questo funziona anche se il cellullare è in modalità aereo.

Per maggiori informazioni su come spiare un telefono leggi anche questo articolo.

come spiare un cellulare a distanza gratis

Bene, siamo giunti alla fine di questa guida su come spiare un cellulare a distanza.

Tuttavia, prima di metterti all’opera è bene che tu sappia che spiare i social e gli altri contenuti di uno smartphone è un reato punibile dalla legge.

L’articolo che hai letto è stato redatto a scopo puramente informativo e l’autore non si assume nessuna responsabilità circa l’uso illecito delle indicazioni e delle nozioni contenute in questa pagina.

5/5 - (2 votes)

Leggi anche: